I Volti del Santo

DI EMILIO BADOLATI E FRANCESCO DE LEO
CON IL PATROCINIO DEL COMUNE DI BARI 
(DELIBERA N.243 DEL 2020)

San Nicola, santo patrono della città di Bari, rappresenta per i cittadini (e non solo) un vero e proprio punto di riferimento, una costante nelle proprie vite, un elemento di culto autonomo e quasi separato dal resto, tanto da essere festeggiato ben due volte nel corso dell’anno, il 6 dicembre e l’8 maggio, nonostante la festa patronale barese sia prevista “solo” per la giornata dell’8 maggio. 
“Solo” tra virgolette, perchè i festeggiamenti vanno dal 7 al 9 dello stesso mese, in un climax esplosivo che tra cortei, spettacoli pirotecnici, bancarelle e tanto altro accompagna il fedele, come lo spettatore qualsiasi, attraverso tutte le sfaccettature che rappresentano un po Bari ed i baresi. 

Proprio da questa convinzione nasce il progetto fotografico “I volti del Santo”, con il quale i due autori, Emilio Badolati e Francesco De Leo, cercano di raccontare lo spirito della festa, andando oltre l’aspetto religioso della stessa, rivolgendo lo sguardo a tutto il contorno che ne caratterizza il contesto, osservando attentamente non solo il corteo storico e i figuranti, non soltanto i fuochi d’artificio e le frecce tricolore, ma pure tutti gli elementi di folklore tipici di questa festa, senza le quali la festa di “San Nicola” non sarebbe la stessa. 

Il progetto nasce e si sviluppa tramite l’attività prolungata dei due autori, portata avanti dal 2016 al 2019, e ripercorre tre anni in cui tanto è cambiato, a partire dalla struttura del corteo, ogni volta diversa, per arrivare alle bancarelle e alle “fornacelle”.
Per evidenti esigenze del momento, il progetto viene qui riproposto in forma abbreviata, monco di una serie di immagini che pure nell’idea originale sarebbero state utili e fondamentali. Tuttavia, alla luce dell’annullamento del corteo storico, e di tutte le celebrazioni annesse e connesse, che per la prima volta da immemore tempo la città si trova ad affrontare, la galleria Mezzitoni, e gli autori Emilio Badolati e Francesco De Leo, hanno ritenuto importantissimo presentare il progetto nelle forme e nei modi permessi dalla situazione, per sottolineare come lo spirito del Santo e dei festeggiamenti non siano scomparsi, ed anzi siano sempre più forti e radicati nelle tradizioni locali, in attesa di poter tornare a festeggiare assieme.

download (1).jpg
Sbarco Relique (3).jpg
Santo (1).JPG
Santo (2).JPG
Santo (3).JPG
Sbarco Relique (1).jpg
Sbarco Relique (2).jpg
Sbarco Relique (4).jpg
Sbarco Relique (5).jpg
Sbarco Relique (6).jpg